lunedì 12 gennaio 2009

Italia en Fotos, Villa Piovene Porto Godi, Vicenza

Costruita da Andrea Palladio, per commissione della famiglia Piovene, dal 1545 al 1553, è stata modificata, dallo stesso architetto, nella loggia, verso la fine della sua vita.

La modifica, accettata dall'allora proprietario Tommaso Piovene, è stata ultimata dopo la morte dell'architetto.

Le due ali laterali, la grande scalinata e la piccola scala di accesso esterno al loggiato, sono opera del luganese Antonio Francesco Muttoni, e sono state costruite all'inizio del 1700, per ordine di Francesco Piovene, figlio Tommaso e di Atalanta Godi, figlia del conte Orazio, propietario della sottostante villa Godi, prima affermazione palladiana conosciuta.

Le statue di ornamento della fontana "dell' Esedra", ai giardini e alla scalinata, sono della botega di Orazio Marinali e alcune dell'Albanese.


video
fotos gaviotaZalas